DAL SITO “ARCIGAY MODENA “

Quattro chiacchere con Alessandro Brusa, autore di “Il Cobra e la Farfalla” (seconda intervista)

É la storia di un’identità conquistata gradualmente. Il protagonista di questo romanzo compie un lungo viaggio in Europa, ma soprattutto dentro se stesso, per accertarsi e per comprendere le pulsioni che lo animano. Da Bologna giunge fino ad Edimburgo, Londra, la Scozia e Stoccolma: un percorso documentato attraverso le lettere mai spedite ad un amore taciuto. Un “viaggio sentimentale” che si conclude con l’inizio di una nuova vita, con la dichiarazione, gioiosa e liberatoria, della propria omosessualità.