Grazie

ott 21
post-ringraziamenti

Sabato è stata una giornata emozionante, un vortice potente di smarrimento e festa. Grazie a tutti coloro che sono intervenuti ed a coloro che in qualche modo ci hanno provato. Grazie a Luca e Raffaele della Libreria Igor, ospiti favolosi! Grazie a Francesca Del Moro per le belle parole, gli stimoli e le punzecchiature.. e

La raccolta del sale

ott 17

sabato 19 ottobre | ore 18:00 LA RACCOLTA DEL SALE @ Libreria Igor “La raccolta del sale è una stagione tollerante” che voglio condividere con voi. Dopo Il Cobra e la Farfalla torno in libreria a presentare il mio nuovo lavoro vincitore del Premio Orlando 2013: (Perrone 2013). Ospite di Luca e Raffaele ed accompagnato

La poesia e l’arte della pallanuoto

ott 12
Dear World and Everyone in It

Ma voi cosa vorreste essere? o meglio, cosa preferireste essere se vi dessi una scelta tra due opzioni? e non venite a menarla con il  fatto che se le opzioni sono due non è una vera scelta, che ce ne vorrebbero tre e bla e bla e bla.. perché stiamo facendo uno di quei giochini no? di quelli che facevamo da bambini e che onestamente facciamo anche ora, solo che ora usiamo parole orribili tipo “inciucio”, “spread” o “amore”.. facciamo quindi che ora vi chiedo: ma voi, preferireste essere un poeta o un giocatore di pallanuoto?

Note di lettura di Paolo Polvani a La Raccolta del Sale

ott 1
Versante Ripido - Paolo Polvani

Alessandro Brusa, poeta e scrittore, é nato nel 1972 e vive a Bologna dove si é laureato. Scritto tra Bologna ed Edimburgo “Il Cobra e la Farfalla” (Pendragon 2004 – Premio Incizine) é il suo esordio letterario; suoi lavori sono comparsi su riviste come Sagarana ed Illustrati e su antologie di poesia (QuDu Libri 2013, Perrone 2013). “La Raccolta del Sale” (Premio Orlando 2013) in uscita ad ottobre (Perrone) è la sua prima raccolta di poesia. Collabora ed ha collaborato con siti di cultura ed informazione come lamanicatagliata.net , malacopia.it e just-humanity.blogspot.com.

Per leggere l’articolo sul sito di Versante Ripido clicca qui, oppure “read more” per continuare qui.